Storia

Affetto, trauma, alessitimia PDF

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e affetto, trauma, alessitimia PDF sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze. Il termine alessitimia fu coniato da John Nemiah e Peter Sifneos all’inizio degli anni settanta, per definire un insieme di caratteristiche di personalità evidenziate in pazienti cosiddetti psicosomatici.


Författare: Henry Krystal.

E’ un volume sull’equilibrio emotivo dell’individuo e su quei processi che lo creano e lo sostengono, quegli eventi che lo minano e, qualche volta, distruggono e quelle modalità di cura – sia psicoterapeutiche che autoterapeutiche – che cercano di ripristinarlo

L’alessitimia si manifesta nella difficoltà di identificare e descrivere i propri sentimenti, e nel distinguere gli stati emotivi dalle percezioni fisiologiche. I soggetti alessitimici hanno grandi difficoltà a individuare quali siano i motivi che li spingono a provare o esprimere le proprie emozioni, e al contempo non sono in grado di interpretare le emozioni altrui. L’alessitimia è stata associata a uno stile di attaccamento insicuro-evitante, caratterizzato da un bisogno talvolta ossessivo di attenzioni e cure. Altro processo psichico frequente nei soggetti con tratti di personalità alessitimici è l’incapacità di mentalizzare e simbolizzare l’emozione.

Per la valutazione delle caratteristiche alessitimiche, esistono altri sistemi di misurazione: inaugurata da Ruesch tra il 1948 e il 1957, fu l’osservazione sui pazienti, da cui derivò che loro producevano solo fantasie primitive e stereotipate. Alexithymia: A view of the psychosomatic process. Modern Trends in Psychosomatic Medicine, Vol. Taylor, Michael Bagby and James D. URL consultato il 17 dicembre 2006.