Storia

Elogio della ribellione PDF

La scelta vegan spiegata in 5 minuti. E il latte e le uova? Ma allora elogio della ribellione PDF mangiano i vegan? Abbiamo dei vantaggi per la salute?


Författare: Maffei Lamberto.

Questa e’ la singola azione piu’ importante che potete compiere. E’ stupefacente, se ci si sofferma a pensarci! La traccia iniziale dell’album, che riproduce i muggiti di una mucca condotta al macello, ha portato molte teenager anglofile sulla strada del vegetarismo. Il fatto che io goda ad essere vegan suscita meraviglia in molti, specialmente riguardo alla cucina. Però quando ero carnivoro la mia dieta era limitata.

La carne non mi è mai piaciuta”, afferma Tobey, che non ha mai avuto problemi di proteine nei suoi allenamenti in palestra per le riprese dell’Uomo Ragno. La gente non pensa a loro in questi termini solo perche’ li vede su un piatto. Dilbert: Dogbert, io non capisco perche’ tu, o chiunque altro, debba diventare vegetariano. Dogbert: Intendi dire perche’ io non prendo animali morti, li cucino finche’ diventano cancerogeni, poi li mangio anziche’ mangiare qualcosa di nutriente? Ti sei unito a una setta? Per quanto riguarda Scott Adams, alla domanda “Cosa vorrebbe dire a tutti i fans di Dilbert e di Scott Adams riguardo alla scelta vegetariana? Io non do consigli, solo informazioni.

Se pensate che la carne sia essenziale e benefica nella vostra alimentazione, studiate meglio l’argomento”. Se gli allevatori facessero a cani e gatti quello che fanno agli animali che allevano per trasformali in cibo, potrebbero essere processati per maltrattamento di animali e finire in prigione. Egli scrive “Ancora una volta non potei fare a meno di chiedermi: Chi c’era stato un tempo dentro quella testa? Chi aveva guardato attraverso quegli occhi, sentito con quelle orecchie? Chi era stato davvero questo pezzo di carne? Era un maschio o una femmina? Quando vivi dando l’esempio, crei un certo livello di consapevolezza.

Alcuni miei amici – persone con cui non ho mai discusso di diritti animali o di scelta vegetariana – stanno diventando vegetariani perche’ vedono il mio comportamento. Le sue convinzioni sul rispetto dovuto agli animali, e su quanto sia assurdo e ingiusto mangiare le loro carni e bere il loro latte sono ben descritte nella canzone “Animal Kingdom”. Io ho due figlie, le ho cresciute senza proteine animali, mia madre mi criticava ma loro non si ammalavano mai, a differenza delle figlie di mio fratello. Quanto a me, non prendo un antibiotico da 15 anni”. Si tratta di una scelta che ho fatto molto tempo fa, perché sono fermamente convinto che gli uomini non abbiano diritto di provocare la sofferenza e la morte degli altri esseri viventi. La carne non è indispensabile alla nostra alimentazione, nemmeno durante lo svezzamento: le proteine necessarie al nostro organismo, oltre che nella carne e nei cibi di origine animale, si trovano anche in molti vegetali, come i legumi.

E’ dunque possibile trarre dal mondo vegetale una dieta ricca e variata capace di fornirci vitamine, proteine, zuccheri e grassi vegetali in modo completo e calibrato. Io credo che le due cose non possano andare disgiunte. Ho un’impressione vivissima delle sofferenze degli animali. Mi causano un disagio immenso tutte le volte che le penso o ne vengo a conoscenza. La sua insaziabile curiosità per il “funzionamento” del mondo fece di lui non solo un artista di grande fama, ma un poliedrico inventore in grado di spaziare dall’aeronautica all’anatomia, dalla balistica all’idraulica. Nel caso di Tolstoi la scelta vegetariana può essere considerata il culmine di una ricerca etica.

La sua “conversione” avvenne in età abbastanza avanzata, a 47 anni. Nonostante le origini modeste e la tendenza a svenire alla vista del sangue, Kellog divenne ben presto uno dei più famosi chirurghi addominali della propria epoca. Dedico’ la propria esistenza a diffondere l’idea del vegetarianesimo come dieta salutare. A suo dire la sua invidiabile serie di successi non era tanto da attribuire alle sue capacità di chirurgo quanto alla prassi di mettere i propri pazienti sotto stretta dieta vegetariana per parecchie settimane prima e dopo l’intervento. Fu uno dei più grandi leader nella storia dell’India. Usò la disobbedienza civile, incluse alcune tattiche come il digiuno e la resistenza passiva, allo scopo di ottenere la libertà per il suo popolo.