Politica e attualità

Ernest Hemingway. Una vita da romanzo PDF

Ernest Hemingway. Una vita da romanzo PDF’uomo può essere ucciso, ma non sconfitto. Ernest Hemingway: scritto nel 1951, fu pubblicato sulla rivista Life nel 1952.


Författare: Linda Wagner-Martin.

Viaggiatore instancabile, bevitore formidabile, grande amatore. Ma anche combattente pluridecorato nel corso della Prima Guerra Mondiale, cacciatore in Africa, pescatore a Cuba e, ovunque in Europa e Asia, reporter di razza. Di tutto questo, e di molto altro ancora, è fatta la biografia di Ernest Hemingway: un autore di statura immensa che, come nessun altro, «scrisse» la propria esistenza conducendo una vita da romanzo.

Santiago è un vecchio pescatore che da 84 giorni non riesce a pescare neanche un pesce. Durante i primi 40 giorni è stato aiutato da un ragazzo di nome Manolin, fino a quando i genitori di Manolin hanno deciso che il vecchio è troppo sfortunato e hanno imposto al figlio di non pescare più con lui. Santiago viene descritto così: Il vecchio era magro e scarno e aveva rughe profonde alla nuca. Sulle guance aveva le chiazze del cancro della pelle provocato dai riflessi del sole sul mare tropicale e le mani avevano cicatrici profonde, che gli erano venute trattenendo con le lenze i pesci pesanti. Nel vecchio si vedono i segni di una vita dura e piena di sacrifici. Santiago fin da bambino, prima che i suoi genitori lo costringessero a cercare lavoro altrove, ritenendo che il vecchio fosse troppo sfortunato. Manolin, che è il conforto del vecchio nei momenti di solitudine, rappresenta il coraggio, la speranza e la fiducia.

Il pesce catturato ha una notevole rilevanza nel romanzo. Si tratta di un marlin enorme, lungo circa 5 metri e mezzo, con delle strisce color viola che la cingevano. Nei suoi movimenti è calmo e infonde nel marinaio un senso di nobiltà. La lotta si mantiene infatti su un piano paritetico, il pesce lotta per la sopravvivenza così come Santiago. Gli ambienti sono descritti in modo oggettivo e realistico, così come li vedono i personaggi. Lo stile che Hemingway si era costruito in lunghi anni di lavoro del giornalista è lo specchio del suo modo di vivere e di concepire la vita: antiretorico, rigoroso, sintetico. Il romanzo fu accolto da giudizi controversi.