Viaggi

Fra le due sponde PDF

Interventi sui litorali per la mitigazione dell’erosione marina e dell’erosione eolica. Noleggio di gru ed altre attrezzature con operatore che non possono essere allocate in uno specifico tipo di fra le due sponde PDF. NON vendiamo gli attenuatori ma noleggiamo i dieci stampi per realizzarli direttamente sul posto.


Författare: Salvatore A. Sanna.

La raccolta completa delle poesie di un esponente della “letteratura de-centrata” italiana e della “scrittura migrante”. Versi fra la Sardegna, la Germania e l’Europa, parole-segni di una vita votata alla letteratura e alla poesia. “Parole sussurate all.orecchio di un confessore laico, il lettore, che non osa fare domande ma ascolta in silenzio le parole del poeta. Che altro può essere la poesia lirica se non una ininterrotta confessione? Ma può succedere che il lettore-confessore sia intimidito dalle parole della poesia, e paradossalmente sia lui a sperare nell.assoluzione. Dunque confessione del poeta al lettore, ma anche confessione del poeta a se stesso, unico privilegiato lettore-confessore. Questo doppio statuto non rivela tutti i segreti (un poeta senza segreti non è un poeta) e può essere una ragione in più del fascino alto e strano della lirica di Salvatore A. Sanna. La poesia si può leggere con timidezza, rispetto o deferenza letteraria, ma quando chi la legge si sente coinvolto in aree che sfuggono alla sua competenza non ha altra risorsa che aprire senza rimosrsi qualche spiraglio alla propria indole e lasciarsi andare a un confortevole gioco di predilezioni personali.” Luigi Malerba

Ricordiamo che un elemento completo pesa circa 3500 Kg pari a circa 1,5 mc di cemento. Per la posa in acqua dell’incastellatura si puo’ utilizzare un mezzo gommato provvisto di una gru da 3500 Kg con uno sbraccio di un paio di metri. Per l’assemblaggio dei singoli elementi ad incastro basta un mezzo gommato provvisto di una gru da 400 Kg con uno sbraccio di un paio di metri. 2 – 4 elementi al giorno, con condizioni meteomarine favorevoli.

In linea di massima i frangiflutti non pagano oneri demaniali. La realizzazione degli attenuatori d’onda rientra, in generale, nella tipologia delle “Serie occasionali” in quanto gli elementi sono realizzati, di volta in volta, da un determinato prefabbricatore selezionato dalla committenza. L’attenuatore d’onda, un frangiflutti semi-soffolto, non rientra nella normativa redatta dal CEN in forma cogente per i manufatti prefabbricati. La parte emersa, normalmente, varia da un metro – in condizioni di bassa marea – a soli 40 cm.

2 – Gli elementi presentano le uscite di fuga dell’energia cinetica della cresta dell’onda in arrivo e non, come nelle configurazione precedente, dell’onda di riflusso. 4- Il basamento puo’ avere dei sistemi di aggancio al fondale di diverse dimensioni e tipologie in base alla natura geologica. 6 – Si tratta di un elemento modulare in calcestruzzo in grado di assorbire l’energia cinetica delle onde in modo tale da riavviare il ripascimento della spiaggia, lato terra. 7 – Le dimensioni ne permettono il facile trasporto anche in container da 20′ od anche su un piccolo pianale da 3 metri. 8 – La realizzazione avviene mediante stampi smontabili ed utilizzabili direttamente nel luogo di posa.

9 – La posizione dei singoli elementi puo’ essere facilmente modificata in base all’esito di un primo periodo di prova in mare. La posizione puo’ essere modificata facilmente e rapidamente, per esempio con una rotazione sull’asse verticale, in modo da ottenere migliori risultati del ripascimento del litorale. Un nuovo posizionamento puo’ essere anche necessario a causa di una modifica dei parametri meteo-marini della zona, per esempio a seguito della realizzazione di nuove strutture a mare come dighe foranee, moli, terminali petroliferi, barriere frangi flutto classiche, etc. 05 – LE “ISOLE di RIPASCIMENTO” le “OPERE di RINFORZO” – “l’ISOLA TIDALE” – L’EROSIONE EOLICA: siepi frangivento. Queste aree avviano il ripascimento del litorale e mitigano il fenomeno dell’erosione. Rappresentano anche una zona sicura per la fruizione turistica del litorale da parte dei bagnanti.