Società

Il Bello dell’Italia. PDF

Il bello delle donne è una serie televisiva italiana andata in onda in prima visione su Canale 5 dal 2001 al 2003. La prima e la seconda stagione della serie hanno un impianto drammatico, mentre nella terza i registi e il Bello dell’Italia. PDF sceneggiatori decisero di virarla sui toni della commedia presentando comunque storie molto forti. La sigla di chiusura della terza stagione è la canzone Noi, le donne noi di Ornella Vanoni in cui canta anche Nancy Brilli.


Författare: Maarten Van Aalderen.

Nel 2017 è stato trasmesso lo spin-off della serie, intitolato Il bello delle donne alcuni anni dopo. Il bello delle donne era stato inizialmente concepito dal marito di Anna come un negozio di barbiere per uomini, che si sarebbe chiamato Armandos e che avrebbe aperto in società con il cugino Cirino. Cirino che le cede a Vicky. Vicky si occupa delle pubbliche relazioni e dell’arredamento, tuttavia lei stessa cederà la sua parte ad Agnese che subentra come P. La vicenda inizia con il ritorno di Anna Borsi dalle vacanze estive, con i figli Sara e Michelino e con la successiva scoperta della morte del marito, Armando, in un incidente stradale. Anna si ritrova a far fronte ad un mare di debiti, ma consigliata dalla commercialista del marito, Francesca Cialdi, e aiutata dal parrucchiere Luca Manfridi e dalla decoratrice d’interni Vicky Melzi, decide di aprire un negozio di parrucchiere per signore: Il bello delle donne. Cirino pur di salvaguardare la propria faccia firmerà l’assegno e brucerà tutte le cambiali così che il salone possa finalmente aprire.

Agnese però scoprirà ugualmente di essere stata tradita grazie a una lettera anonima scritta da Annalisa Renzi, spietata moglie di un altro parrucchiere della città. Agnese allora troverà conforto tra le braccia di Glauco, un professore di lettere conosciuto in una chat line. Il giorno dell’inaugurazione del salone però qualcosa va storto: Olga De Contris, sorella di Agnese, organizza un torneo di burraco invitando tutte le donne della città che così non possono partecipare all’inaugurazione. La contessa Miranda chiede a Vicky di organizzare un banchetto per Roberto Ventura, candidato sindaco della città in opposizione al marito di Olga De Contris. La sera del buffet Vicky finisce a letto con Roberto non sapendo che l’uomo è fidanzato proprio con Miranda che una volta scoperto l’accaduto chiude l’amicizia con Vicky e cambia parrucchiere tornando da Andrè, rivale de “Il Bello delle Donne” il cui proprietario è il marito di Annalisa Renzi. Ma Adriano è attratto solo da Luca e quando una sera si dichiara Luca spaventato lo allontana chiedendogli di dimenticarlo e pensare solo a Francesca e al piccolo Nicolò, figlio della donna avuta da una relazione con un uomo, Fabrizio, morto per una grave malattia contratta a seguito dei suoi problemi di tossicodipendenza. Anche Francesca faceva uso di droghe ma quando scoprì di essere incinta prese la sofferta decisione di entrare in una comunità per guarire dalla sua dipendenza.

Francesca e Luca si riavvicinano e insieme decidono di dividere l’appartamento della donna. Quella sera Bobo regala a Vicky un anello di diamanti proponendole di sposarlo. La ragazza accetta entusiasta e decide di cedere la sua quota societaria del salone “Il Bello delle Donne” ad Agnese in modo da invogliare le vecchie clienti a ritornarci. Ma la sua felicità dura poco: le viene diagnosticato un cancro al seno.

Anche se l’intervento riesce perfettamente Bobo non riesce a reggere la situazione e la lascia. Nella seconda stagione avvengono molti cambiamenti, Vicky parte per Roma con l’amato Roberto, e Anna, Luca e Francesca rimangono ad occuparsi del negozio che sta avendo sempre più successo. Francesca litiga pesantemente con Marte e i due si lasciano, mentre la contessa Spadoni decide di partire per l’Africa insieme al marito, lasciando il ruolo di presidentessa delle dame della carità alla baronessa Tonia Turati. Purtroppo il marito di Miranda morirà in un incidente, ma le sue cornee salveranno la vita ad un bambino africano emigrato, il cui nome è Bodes, per cui diventerà una specie di nonna. Tra i nuovi personaggi abbiamo Rosy, la nuova proprietaria del bar Camilletti, che viene da un difficile passato: infatti sta nascondendo la figlia all’ex marito, e finirà per cedere la gestione del bar a Francesca. In scena entrano due sorelle, Elena e Irma, provenienti dalla famiglia Parodi un tempo benestante, che però ora è sul lastrico.

Cesare arriverà a picchiarla, e l’avvocato Angelina Brusa, nota per essere una donna che difende i deboli, in un primo momento aiuterà Elena, ma poi volgerà dalla parte di Cesare dopo aver avuto una breve relazione con lui e aver scoperto di aspettare un figlio da lui. Bobo si candiderà presidente della regione e Irma sarà la sua assistente. Elfride si sveglia, e scoprendo la relazione tra Bobo e Irma, scapperà dalla città. Vicky che ora è divorziata, alla ricerca di un nuovo amore. Francesca più in crisi che mai, avrà una brutta avventura che le costerà l’allontamento del figlio. Luca dopo alcuni momenti di crisi scapperà a Londra, mentre le sorelle Parodi si troveranno divise più che mai.

Angelina avrà una brutta sorpresa da Cesare, che decide di sposare un’altra. Annalisa avrà, nella vicenda, un ruolo sempre più centrale: dopo una storia con un uomo vedovo, si candiderà alle elezioni contrastando il marito finché il loro rapporto naufraga. Elfride ed Elena si alleano e decidono di trovare lavoro, ma il lavoro che trovano è quello di spogliarelliste, Elfride verrà ingaggiata per un film hard che però alla fine rifiuterà di girare, avrà una breve relazione con il regista, ma capirà di amare ancora Bobo. Elena diventa l’amante di Edoardo di Balsano, scatenando le ire di Annalisa. La vicenda si svolge a Orvieto, in Umbria. In alcune occasioni la vicenda si sposta a Roma, che viene citata molto spesso nel corso della serie. La creazione della cittadina è minuziosa, almeno per quanto riguarda il microcosmo che ruota attorno al salone di bellezza.

Politica e attualità

Il bello dell’Italia PDF

[insert][d-parser.text.asis count=”2-5″ onerror=”skip.post”][/insert]