Informatica

Il Cosmo come rivelazione. Una nuova storia sacra per l’umanità PDF

Negli ultimi tempi il mondo dell’editoria  sembra aver riscoperto questo straordinario libro. Libro di miseria, libro alla miseria di tutti il Cosmo come rivelazione. Una nuova storia sacra per l’umanità PDF. La provvidenza ha voluto che questo libro rientrasse nel canone sacro.


Författare: .

Con la rivoluzione innescata dalle nuove conoscenze sull’universo, per la teologia il dialogo con la scienza non è più una scelta, ma una necessità. In questo libro gli autori – di prestigio internazionale, provenienti dall’Europa e dall’America del Sud – esprimono tutti la necessità di una nuova visione della natura e del cosmo, di una nuova immagine di Dio e di noi stessi, di una nuova spiritualità. Lo fanno in relazione a quel paradigma post-religionale su cui è centrato il precedente volume “Oltre le religioni. Una nuova epoca per la spiritualità umana” (Gabrielli 2016) di cui questo rappresenta idealmente un seguito e un approfondimento. “La fine del conflitto – Se, da Galileo in poi, il rapporto tra scienza e fede è stato quantomeno problematico – tra aperti conflitti, tregue più o meno prolungate e persistente diffidenza reciproca – oggi questo lungo braccio di ferro sembra non avere più senso. Come evidenzia Vigil , «in materia “scientifica”, solo la scienza ha una parola da dire. La spiritualità, senza pretendere di possedere verità immutabili provenienti da una fonte esterna, si richiamerà precisamente al contributo della scienza». E se, come sosteneva Max Plank, «la scienza non può risolvere il mistero ultimo della natura», perché, «in ultima istanza, noi stessi siamo parte del mistero che cerchiamo di risolvere» , la sua visione può senz’altro aiutare la teologia a purificare l’immagine di Dio e la sua relazione con il mondo, aprendo alla sua riflessione un meraviglioso ventaglio di nuove possibilità.” (Dalla Presentazione di Claudia Fanti)

Nel tempo si sono succedute interpretazioni molto discordanti, spesso con l’intento di smussarne le punte, di eliminare quanto sembrava in contraddizione con il disegno veritativo della Rivelazione. Qohelet, ma dai suoi allievi, dalla collazione dei loro appunti sparsi. Il messaggio, dunque, giunge a noi filtrato due volte: dall’interpretazione e dall’intelligenza di coloro che lo trascrissero e dalla traduzione. Ecclesiaste continua a esercitare un enorme fascino su ogni lettore, ateo o credente che sia: per quale motivo? Lucrezi tra il 2009 e 2013. Rappresentano il quarto ciclo della serie di disegni intitolata “Immagini di Scritture” .

Nell’Ecclesiaste la donna viene relegata entro compiti modesti. Dio la sfugge ma il peccatore ne resta preso. Un uomo su mille l’ho trovato:   ma una donna fra tutte non l’ho trovata. Pubblichiamo il testo dell’omelia pronunciata dal cardinale Carlo Maria Martini in occasione della ricorrenza di Sant’Ambrogio. Un tempo per uccidere e un tempo per guarire, un tempo per demolire e un tempo per costruire. Un tempo per piangere e un tempo per ridere, un tempo per gemere e un tempo per ballare.

Antico Testamento che ancora oggi affascina la riflessione degli uomini liberi, viene qui riproposto dalla traduzione originale di Gianfranco Ravasi e dal suo ineguagliabile commento. Mille Qohelet, Ravasi ripercorre i millenni di storia alla ricerca di tutti coloro che si sono specchiati in questo sapiente del III sec. Ha pubblicato raccolte di racconti e   ROMANZI, tra cui: Non ora, non qui, Una nuvola come tappeto, Alzaia, Pianoterra, Ora prima, Tu mio, Tre cavalli. E DUE VECCHI CHE SI AMANO. VENTO CHE STA ASCIUGANDO IL BUCATO.

LA PAZIENZA DEL CONDANNATO QUALUNQUE COLPA SIA. Io scrivo sempre a penna su un quaderno. Purtroppo il saggio muore, al pari dello stolto ! Ecclesiaste” Qohelet   e’ il nome che da’ il titolo al libro della Bibbia e significa  ”uomo dell’assemblea”.