Scienze

Intimi affari PDF

2013 scritto e diretto da Pedro Almodóvar. Norma, titolare di un’agenzia di escort, lei stessa amante di tutti i potenti di Spagna. Tra balletti, alcool, sesso e droga ciascuno dei passeggeri avrà modo di prendere in esame la sua stessa vita, e quando sul finale riusciranno finalmente ad atterrare intimi affari PDF e salvi, le loro vite non saranno più le stesse.


Författare: Tori Carrington.

Il produttore del film Agustín Almodóvar, fratello del regista, ha dichiarato che i fondi per la realizzazione del progetto sono arrivati interamente dalla prevendita internazionale. Le riprese sono iniziate il 9 luglio 2012 a Madrid e sono terminate il 17 settembre. Il film è uscito in Spagna l’8 marzo 2013, mentre in Italia viene distribuito nelle sale dal 21. Il teaser trailer è stato pubblicato online il 17 dicembre 2012 sul sito ufficiale della casa di produzione, seguito dalla versione integrale il 1º febbraio 2013.

Nel film appaiono anche Penélope Cruz, Antonio Banderas, Paz Vega e Carmen Machi. URL consultato il 7 gennaio 2013. URL consultato il 24 gennaio 2013. Che ho fatto io per meritare questo?

Questa pagina è stata modificata per l’ultima volta il 28 ott 2018 alle 11:09. Vedi le condizioni d’uso per i dettagli. Questa voce o sezione sull’argomento nobili è priva o carente di note e riferimenti bibliografici puntuali. Venne amata da Giuliano de’ Medici, il fratello minore di Lorenzo il Magnifico, e da Sandro Botticelli, che ne fece la sua Musa, rendendola eterna nei suoi più famosi dipinti. Si ritiene che Simonetta avesse accompagnato da bambina i genitori in esilio nella villa che la famiglia Cattaneo possedeva a Fezzano di Portovenere. Gaspare Cattaneo, che nel 1464 era stato testimonio della dedizione di Genova a Francesco Sforza, duca di Milano.

Dopo il matrimonio, la coppia si stabilì a Firenze, città dei Vespucci. L’arrivo degli sposi coincise con l’assunzione di Lorenzo il Magnifico a capo della Repubblica. L’apice si raggiunse con il “Torneo di Giuliano”, un torneo cavalleresco svoltosi in piazza Santa Croce nel 1475. Qui Giuliano de’ Medici, secondo quanto immortalato dal poemetto Stanze per la giostra di Giuliano de’ Medici di Agnolo Poliziano, vi vinse un ritratto di Simonetta dipinto dal Botticelli, messo in palio. Ma sarà la pittura a lasciarci numerose testimonianze di questa fanciulla. Ma soprattutto parlano di lei i celebri quadri di Sandro Botticelli, la cui opera fu tutta ispirata da Simonetta anche dopo la morte: la Nascita di Venere, la Primavera e il Sogno di Giuliano, che il Poliziano aveva suggerito all’artista.