Società

L’abisso del fuoco PDF

Exsurgat Deus et dissipentur l’abisso del fuoco PDF ejus: et fugiant qui oderunt eum a facie ejus. Sicut deficit fumus, deficiant: sicut fluit cera a facie ignis, sic pereant peccatores a facie Dei. Judica, Domine, nocentes me: expugna impugnantes me.


Författare: Irina Tweedie.

La straordinaria esperienza di una donna occidentale sotto la guida di un maestro sufi. Il diario avvincente di un addestramento spirituale unico nel suo genere. Irina Tweedie intraprende un viaggio sconvolgente, totale, profondo e definitivo lungo la “via del cuore”, fino ai confini dell'”abisso di fuoco”, un tormento fisico e interiore che può uccidere o liberare per sempre. Un racconto illuminante, a tratti divertente, in cui la tremenda energia sprigionata dal risveglio dei centri psichici conduce la protagonista a instaurare un rapporto maestro-discepolo che si rivelerà insostenibile, straziante, appagante, esaltante e, infine, decisivo.

Come si disperde il fumo, tu li disperdi, come fonde la cera di fronte al fuoco, periscano gli empi davanti a Dio. Signore, giudicate chi mi accusa, combattete chi mi combatte. En antiquus inimicus et homicida vehementer erectus est. Adesto itaque, Dux invictissime, populo Dei contra irrumpentes spirituales nequitias, et fac victoriam. Dominus animas redemptorum in superna felicitate locandas. Vicit Leo de tribu Juda, radix David.

Fiat misericordia tua, Domine, super nos. Et clamor meus ad te veniat. Lucifero, il corifeo della superbia, e contro i suoi angeli apostati. Ecco la Croce del Signore, fuggite potenze nemiche. Che la vostra misericordia, Signore, sia su di noi.

O Signore, esaudite la mia preghiera. E il mio grido giunga fino a Voi. Ne reminiscaris Domine delicta nostra, vel parentum nostrorum: neque vindictum sumas de peccatis nostris. Chiesa sia libera nel vostro servizio, noi vi preghiamo. Ora, Signore, ricordatevi di me e guardatemi. Dacci oggi il nostro pane quotidiano, e rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non ci indurre in tentazione, ma liberaci dal male.

Si asperga il luogo con acqua benedetta. Et misericordia ejus a progenie in progenies timentibus eum. Deposuit potentes de sede, et exaltavit humiles. Esurientes implevit bonis, et divites dimisit inanes.

Gloria Patri, et Filio, et Spiritui Sancto. Gloria al Padre, e al Figlio, e allo Spirito Santo. Come era nel principio, e ora, e sempre nei secoli dei secoli. Satanam aliosque spiritus malignos, qui ad perditionem animarum pervagantur in mundo, divina virtute, in infernum detrude. Pregate per noi, San Michele Arcangelo. La Madonna promette la salvezza dell’anima! Inizia ora i primi 5 sabati del mese!

Segretaria del Mio mistero più profondo, sappi che sei in confidenza esclusiva con Me. Il tuo compito è quello di scrivere tutto ciò che ti faccio conoscere sulla Mia Misericordia, per il bene delle anime che leggendo questi scritti proveranno un conforto interiore e saranno incoraggiate ad avvicinarsi a Me. Lo invocherete invano, quando sarà troppo tardi! Dì ai peccatori che nessuno sfuggirà alle Mie mani.