Letterature lingua straniera

La giustizia informale nei rapporti di diritto amministrativo PDF

Regno Unito, e successivamente diffusosi in tutti la giustizia informale nei rapporti di diritto amministrativo PDF paesi anglofoni. La locuzione common law può assumere diversi significati secondo il contesto.


Författare: Francesco Martines.

Per risolvere le controversie si faceva largo ricorso ad istituti, come il giuramento e l’ordalia di cui, al giorno d’oggi, stentiamo a cogliere il significato. Le forme di procedura erano in comune con quanto avveniva all’epoca nei paesi dell’Europa continentale influenzati dal diritto germanico. Principale mezzo di prova era il giuramento. La procedura del giuramento, che era improntata ad un rigido formalismo, pena l’irrilevanza, si basava sul timore della pena che sarebbe toccata allo spergiuro nella vita ultraterrena. Non poteva ricorrere al giuramento chi fosse di condizione servile, chi fosse stato colto in flagrante o colui che fosse un noto spergiuro. La parte offesa da queste prove veniva quindi bendata.

Altra variante era quella dell’acqua fredda, riservata ai non liberi. Si benediceva uno stagno e vi s’immergeva l’accusato, legato ad una corda. Se questi affondava almeno fino ad un punto segnato sulla corda, era segno che l’acqua benedetta aveva accettato il sottoposto alla prova, in quanto non spergiuro. Il sistema giurisprudenziale inglese ha come data di nascita il 1066, anno in cui Guglielmo il Conquistatore, proveniente dalla Normandia, occupò e conquistò la Britannia. In questa fase, in Inghilterra esisteva una pluralità di ordinamenti giuridici sovrapposti, ciascuno con una sua giurisdizione. Il Trattato di Glanvill è la prima opera dottrinale di common law. Lo stesso argomento in dettaglio: Writ.

Amministrazione della giustizia fra i Lords, diretti vassalli del Re. La giustizia centrale era amministrata inizialmente solo dai chierici, soggetti di estrazione ecclesiastica poiché erano le uniche persone istruite all’epoca. I chierici della cancelleria regia concedevano, dietro pagamento di una somma, a coloro che avevano subito un torto e che ne facevano richiesta un Writ, cioè un ordine scritto inviato dal Re al suo funzionario, lo sceriffo. Il potere di amministrare la giustizia del caso concreto rimase al Cancelliere del Re, in genere un ecclesiastico, che sovvertiva le decisioni di common law in base ai principi d’equità del diritto canonico. Nel 1179 Enrico II sancisce la riforma della Magna Assise.

Nel 1215, il Quarto concilio Laterano vietò ai chierici di partecipare ad ogni forma di ordalia. Conseguenza fu che l’ordalia, basata sul giudizio di fronte a Dio, iniziò ad essere abbandonata per le forzature degli avvocati, che cercavano di estendere l’applicazione delle forms of action per giuria. Nel 1258 a seguito di una grande rivolta dei baroni, i quali mettevano in discussione il potere dei Chierici accusandoli di avere un potere eccessivo e spesso arbitrario, venne emanata una riforma, le Provisions of Oxford che vietavano alla Cancelleria di emettere nuovi writs. Nello stesso periodo iniziò a stabilirsi la prassi di Stare decisis, cioè di seguire il precedente, anche per ragioni di certezza del diritto e per semplificare il lavoro dei giudici e degli avvocati, ostili a cambiamenti bruschi di un diritto altamente formalizzato.

Questo principio è il diretto antenato della moderna Rule of Law, per cui nessun potere può essere esercitato al di fuori dei limiti e delle modalità stabilite dalla legge. Il pleading consisteva nell’accurata preparazione del punto di fatto giuridicamente rilevante da far decidere alla giuria. Fino al 1540, era ammesso l’istituto del demurrer, che consentiva ad una parte di riconoscere il contenuto del Plea in punto di fatto, negandone in punto di diritto le conseguenze giuridiche pretese dall’attore o dall’accusa. Della discussione non restava traccia nei plea rolls, verbali delle decisioni. Le discussioni circa i demurrer proposti in Common Pleas divennero l’oggetto degli Year Books. L’effetto combinato delle forms of action e delle Provisions of Oxford è alla base di alcuni caratteri fondamentali della moderna famiglia di common law. Il sistema dei Writs causa la nascita di un ceto di giuristi pratici e tecnici e, di conseguenza, dello sviluppo extra universitario del diritto inglese.

Il tecnicismo delle forms of action è causa di esistenza di sistemi di corti alternative a quelle di common law, per le esigenze da queste non soddisfatte. Questi sistemi alternativi hanno consentito al common law di evolvere con il tempo senza perdere la propria natura. Fra questi sistemi alternativi, quello della Cancelleria ha prodotto diritto stabilizzatosi, in seguito, in una delle due branche del diritto inglese, l’equity. Nel XV secolo, in epoca Tudor, molti litiganti, insoddisfatti dalle decisioni dei giudici di Common Law, si rivolgevano al Cancelliere del Re.