Giochi

La somma teologica. Testo latino e italiano Vol. 5 PDF

Tommaso – Summa theologica, 1596 – 4593718. La Somma teologica, frequentemente chiamata anche col titolo originale Summa Theologiae, è la più famosa delle opere di Tommaso la somma teologica. Testo latino e italiano Vol. 5 PDF’Aquino. Concepita come un manuale per lo studio della teologia più che come opera apologetica di polemica contro i non cattolici, nella struttura dei suoi articoli è un’esemplificazione tipica dello stile intellettuale della scolastica.


Författare: Tommaso d’Aquino (san).

Volume 5: L’opera dei sei giorni – L’uomo: a) Natura e potenza dell´anima ( Prima parte – Prima pars -, questioni 65-83) 65: La creazione dei corpi – 66: L’ordine della creazione in rapporto alla distinzione – 67: L’opera della distinzione considerata in se stessa – 68: L’opera del secondo giorno – 69: L’opera del terzo giorno – 70: L’opera di abbellimento del quarto giorno – 71: L’opera del quinto giorno – 72: L’opera del sesto giorno – 73: Il settimo giorno – 74: I sette giorni nel loro complesso – 75: L’uomo, cioè l’essere composto di spirito e di corpo. Primo: la natura dell’anima – 76: L’unione tra l’anima e il corpo – 77: Le potenze dell’anima in generale – 78: Le potenze dell’anima in particolare – 79: Le potenze intellettive – 80: Le potenze appetitive in generale – 81: La sensualità – 82: La volontà – 83: Il libero arbitrio.

189 quaestiones le virtù teologali: fede, speranza, carità. Ogni articolo si struttura ancora in tesi, analisi delle obiezioni, e soluzione delle difficoltà. 2, ad I: ovvero “Prima sezione della seconda Parte, questione 58, articolo 2, soluzione della prima difficoltà”. Siccome di Dio non possiamo sapere che cosa è, ma piuttosto che cosa non è, non possiamo indagare come Egli sia, ma piuttosto come non sia.

Tommaso, come tutti gli scolastici, contribuì in tal modo a sviluppare un peculiare metodo di indagine speculativa, noto come quaestio,. La prima parte verte su Dio, il processo della creazione, la gerarchia degli angeli e l’essere umano. Tommaso cioè procede sia a priori che a posteriori. Ora, è impossibile che cose di tal natura siano sempre state . Se dunque tutte le cose possono non esistere, in un dato momento niente ci fu nella realtà. Aristotele, ciò che è massimo in quanto è vero, è tale anche in quanto ente. Ora, ciò che è massimo in un dato genere, è causa di tutti gli appartenenti a quel genere .

Ora, ciò che è privo d’intelligenza non tende al fine se non perché è diretto da un essere conoscitivo e intelligente, come la freccia dell’arciere. San Tommaso sorretto dagli angeli nella stesura della Summa Theologiae, opera del Guercino. Le intelligenze angeliche hanno una conoscenza intuitiva e superiore, che permette loro di sapere immediatamente ciò a cui noi invece dobbiamo arrivare tramite l’esercizio della ragione. Vediamo dunque, da prima, il criterio della determinazione fatta da Dionigi. Quanto al governo poi, esso per sua natura ha tre compiti.

Primo, determinare le cose da fare: e questo spetta alle Dominazioni. Secondo, concedere il potere di farle: e questo spetta alle Virtù. Terzo, indicare i modi come le cose comandate o determinate possano essere fatte da chi deve eseguirle: e questo spetta alle Potestà. L’esecuzione poi dei ministeri angelici consiste nell’annunziare le cose di Dio. Coro di angeli – Francesco Botticini.