Società

Le quattro profezie di don Miguel Ruiz PDF

L’una non è migliore dell’altra, le quattro profezie di don Miguel Ruiz PDF addestrare i propri occhi solamente a guardare è una rinuncia inutile e disonorevole. Scie chimiche nei cieli – Dossier. Il sole fa bene o fa male?


Författare: Mary Carroll Nelson.

Qual è la nostra relazione con il sole? Il sole è la medicina più potente e gratuita di cui disponiamo. La nostra relazione con il sole è fondamentale per vivere in salute. Lo stile di vita quotidiano è alterato e va cambiato. Una corretta esposizione con il sole è benefica e cura molte malattie. La luce contiene una informazione che può giungere a noi direttamente, attraverso la nostra coscienza.

Possiamo guardare al Sole come a un modello evolutivo. Possiamo ripercorrere i problemi dal “punto di vista” del Sole. Quando la coscienza umana diventa “solare” allora accede a un piano evolutivo superiore. Il punto di vista “terrestre” è polare.

Quello solare è oltre la polarità: si prova gioia per il semplice fatto di vivere. Cerchiamo la soluzione a un problema pensando che la felicità dipenda dalla soluzione del problema. Daniel Lumera é ricercatore indipendente, dottore in Scienze Naturali, scrittore e studioso degli effetti benefici della luce solare sull’essere umano. Nel 2006 fonda la disciplina evolutiva Coscienza Solare, che utilizza il sole come modello per migliorare il nostro stile di vita in tutti i suoi aspetti. Dal 2007 applica con successo i suoi studi sulla relazione fra luce e comunicazione nei corsi di formazione professionale.

Nel 1997 inizia un minuzioso studio sulle tradizioni matriarcali della Sardegna e sugli usi e modalità della medicina antica, recuperando un approccio intuitivo con la natura e iniziando i suoi studi sui modelli naturali come sistemi di comunicazione. Dall’età di 14 anni inizia a studiare e praticare i principali sistemi di meditazione. Comunque, nonostante io stesso sia un esperto di cancro, ho appena passato le ultime quattro settimane in vacanza in Sudafrica, dove ero certo di poter stare al sole ogni giorno. Si sa che la Vitamina D gioca un ruolo vitale nel metabolismo del calcio, necessario per avere ossa forti. E la settimana scorsa un nuovo studio ha rivelato che può contribuire a schiacciare l’Alzheimer. Uno studio su adulti inglesi dai 65 anni in su ha dimostrato che quando i loro livelli di Vitamina D scendono, il deterioramento mentale aumenta.

L’idea che la Vitamina D sia essenziale per la buona salute non è una novità, e tantomeno lo è collegarla all’esposizione solare. In Gran Bretagna dall’inizio del 19esimo secolo, i bambini nelle città sono stati meno esposti alla luce solare e sono stati colpiti da rachitismo. UV artificiali simili alla luce solare. Ciò non significa che dovreste buttarvi in spiaggia una volta all’anno e scottarvi. Il messaggio del cancro alla pelle è corretto, è vero. Il pericolo con i solarium subentra se vengono utilizzati dai bambini.

Il rischio di tumore alla pelle aumenta per coloro che iniziano ad usare il solarium prima dei 18 anni. Io dubito che i medici generici possano prescrivere mai un ciclo di solarium a qualcuno a cui venga rilevata una carenza di Vitamina D, ma non credo che provocherebbero alcun danno se lo facessero. Tim Oliver, Professore in oncologia al Barts and the London Hospital. Un articolo molto interessante che parla dei molteplici effetti benefici del sole,e che mette in evidenza il business creato per fare comperare le creme solari,fino ha creare attraverso i media una disinformazione,creando la paura verso il sole. Il sole e’ un elemento essenziale per la salute dell’uomo e degli animali,e’ consigliata l’esposizione al sole,alla luce del giorno,come minimo 1 ora.

E che dire della luce infrarossa? Se ad ampio spettro, stimola l’apparato metabolico. Un vero pericolo per la salute è, invece, la luce artificiale, che indebolisce il sistema immunitario. Bibliografia: Fabio Marchesi, “La Luce che cura”, ed. Il sole è forse la più potente medicina che la natura abbia regalato all’uomo.

Secondo studi scientifici la luce del sole e gli ultravioletti sono indispensabili per garantire uno stato di salute ottimale. 1973, allo Gacio School in Sarasota, Florida. Bambini iperattivi e con difficoltà di apprendimento superavano questi problemi se posti in ambienti illuminati con luce ad ampio spettro con ultravioletti. Ovvio, la luce del sole non è brevettabile, e non ci sono interessi dietro che ne spingono l’ulilizzo, mentre con i farmaci gli introiti sono enormi. Solo per fare qualche esempio, l’ipercolesterolemia e l’osteoporosi producono vittime, disagi e fatturati da capogiro e sono soprattutto il risultato di scarsa esposizione ai raggi ultravioletti. Negli ultimi 40 anni si è avuto un calo del 60 per cento del testosterone, un ormone maschile, che è prodotto dall’organismo, come la vitamina D, quando ci si espone alla luce del sole».