Umorismo

LE UNDICIMILA VERGINI PDF

Le Isole Vergini Britanniche sono un arcipelago di 40 isole, 15 delle quali abitate fra cui Tortola, Anegada e Virgin Gorda. Le Isole Vergini britanniche comprendono una sessantina di isole, per la maggior parte di origine vulcanica e LE UNDICIMILA VERGINI PDF profilo collinare. Virgin Gorda, Anegada e Jost Van Dyke. Le isole Vergini vennero popolate dagli indiani aruachi, che vi giunsero intorno al 100 a.


Författare: sabrina daly (TRADUTTORE).

Il primo europeo a visitare l’arcipelago fu Cristoforo Colombo, durante il suo secondo viaggio 1493. La corona spagnola, pur avendo reclamato il possesso delle isole agli inizi del XVI secolo, non vi creò mai degli insediamenti. Fu così che le Vergini vennero contese da inglesi, olandesi, francesi, spagnoli e danesi, diventando una nota base della pirateria. Tortola venne stabilmente occupata dagli olandesi a partire dal 1648, per poi essere presa dagli inglesi nel 1672. Nel 1680 si ebbe invece l’annessione, da parte inglese, di Anegada e Virgin Gorda. Inizialmente gli inglesi sfruttarono le isole annesse unicamente per la loro posizione strategica. Tuttavia, successivamente, si decise di introdurvi la coltivazione della canna da zucchero, il che rese necessario importare schiavi dall’Africa.

Nel 2003 la popolazione delle isole ammontava a 21. Veduta di Road Town, la capitale. Le Isole Vergini Britanniche, oltre all’agricoltura, basano la loro economia sul turismo e sulla presenza di società offshore. La valuta corrente è il dollaro USA. Nuova Enciclopedia Universale Rizzoli Larousse, vol. 281 sull’Atlante geografico Treccani, Istituto dell’Enciclopedia Italiana, 2008. Questa pagina è stata modificata per l’ultima volta il 30 nov 2018 alle 20:40.