Mente

Mosca in 3 giorni PDF

Questa specie è associata alle piante del genere Olea e, in particolare, all’olivo. L’incidenza dei suoi attacchi tende ad accentuarsi nelle regioni più umide e più fresche dell’areale di coltivazione, con una notevole variabilità secondo mosca in 3 giorni PDF varietà coltivata, mentre diventa meno marcata nelle zone a estati calde e siccitose e su cultivar da olio.


Författare: Luca Solina.

Quante volte ci è capitato di chiederci: “Dove andiamo questo weekend?”, desiderosi di esplorare una nuova città e scoprire i suoi tesori più belli, per poi ritrovarci di fronte ad una difficile scelta e, molto spesso, ad una rinuncia? Oppure di voler far tappa in una città particolare durante un tour più ampio? Organizzare un itinerario completo avendo poco tempo a disposizione può essere un problema. Con questa guida non lo è più. Percorrete la città che avete deciso di visitare seguendo i nostri itinerari: sono pensati per offrirvi la maggior varietà di mete possibili, cercando di organizzarle per vicinanza geografica e mescolandole per tipologia, evitando l’accostamento di troppe tappe simili (chiese, palazzi, musei) nello stesso giorno, in modo da ottimizzare il tempo nel tragitto fra un luogo e l’altro e da non annoiarsi mai. Ogni meta è accompagnata dall’indicazione del tempo necessario alla visita, da una breve descrizione e da immagini, mentre per ogni giornata è proposta una mappa con il percorso segnato.

L’uovo è lungo 0,7-1,2 mm circa, è allungato, leggermente appiattito al ventre, con un piccolo tubercolo micropilare biancastro, importante per la respirazione dell’embrione. La larva è apoda e di forma conico-cilindrica, ristretta anteriormente. 7 mm, di colore bianco-giallastro, allungata, subconica. I sensori anteriori sono biarticolati e con il secondo articolo conico, il sensorio posteriore ha 8 sensilli. Lo stadio di pupa si svolge all’interno del pupario, una capsula ellittica formata dalla trasformazione dell’exuvia dell’ultima muta larvale.

Il pupario è lungo 3,5-4,5 mm, di colore variabile dal bianco-crema al giallo-rossastro, quand’è asciutto. Il cambiamento di colore del pupario consente di stabilire l’età delle pupe. L’adulto maschio presenta nell’ala un indurimento all’apice della cellula anale, il cui tratto ristretto è più lungo che nella femmina. Ai margini del III urite mostra i pettini. Il torace può presentare macchiette variabili al posto delle tipiche fasce e linee. Il mesonoto è grigio-bluastro con tre linee nerastre longitudinali. Il callo omerale, le aree mesopleurali e metapleurali e il mesoscutello sono di colore avorio.