Letterature lingua straniera

Oltre il silenzio del corpo. Una prospettiva di psicoterapia per condizioni di sterilità PDF

Antichi libri rilegati ed usurati nella biblioteca del Merton College a Oxford. Un libro è costituito da un insieme di fogli, stampati oppure manoscritti, delle stesse dimensioni, rilegati insieme in un certo ordine e racchiusi da una copertina. Il libro è oltre il silenzio del corpo. Una prospettiva di psicoterapia per condizioni di sterilità PDF veicolo più diffuso del sapere.


Författare: Chiara Montingelli.

La sterilità è argomento di grande attualità sia perché si tratta di un fenomeno in crescita sia per il ricorso sempre più frequente a tecniche di fecondazione assistita. Le donne e le coppie sottoposte ad un intervento di tipo esclusivamente medico sono lasciate in balia di una sofferenza profonda che scaturisce dal problema presente e che allo stesso tempo affonda le sue radici nella storia dell’individuo. Si rende pertanto necessario elaborare una concezione di cura più complessa ed articolata. Il volume, frutto dell’esperienza dell’autrice nel trattamento psicoterapeutico di pazienti toccati dalla problematica, analizza da varie angolazioni il tema della sterilità e della sofferenza spesso invalidante che ne deriva per arrivare a tracciare delle linee guida per il lavoro terapeutico. L’intera trattazione è preceduta da un approfondimento della questione mente-corpo per conferire all’analisi successiva un preciso inquadramento teorico definendo l’individuo non come entità divisa in due bensì Soggetto inteso come organizzazione unitaria, dinamica e complessa.

L’insieme delle opere stampate, inclusi i libri, è detto letteratura. I libri sono pertanto opere letterarie. Un negozio che vende libri è detto libreria, termine che in italiano indica anche il mobile usato per conservare i libri. La biblioteca è il luogo usato per conservare e consultare i libri. La parola italiana libro deriva dal latino liber.

Livelli di produzione libraria europea dal 500 al 1800. L’evento chiave fu l’invenzione della stampa a caratteri mobili di Gutenberg nel XV secolo. La storia del libro segue una serie di innovazioni tecnologiche che hanno migliorato la qualità di conservazione del testo e l’accesso alle informazioni, la portabilità e il costo di produzione. Essa è strettamente legata alle contingenze economiche e politiche nella storia delle idee e delle religioni.