Ragazzi

Oltre la delega PDF

Jump to navigation Jump to search Con liberalizzazione ci si riferisce ad oltre la delega PDF processo, solitamente legislativo, che consiste, generalmente, nella riduzione di restrizioni precedentemente esistenti. Questa sezione sugli argomenti politica e economia è ancora vuota. Il fenomeno comporta nella sostanza l’adeguarsi ai principi del liberalismo economico o a esigenze di libera scelta o di autonomia. Politiche economiche di liberalizzazione sono maggiormente favorite da governi di orientamento liberale.


Författare: .

Il volume riporta i risultati di due ricerche svolte nell’ambito territoriale delle Aziende Usl di Rimini e Bologna Nord e si propone di mettere in luce pregi e difetti della forma di gestione della delega, in atto nelle due Ausl considerate.

Lo stesso argomento in dettaglio: Privatizzazione. Sebbene la liberalizzazione economica sia spesso associata con la privatizzazione, i due fenomeni possono restare quantomai distinti. L’obiettivo ultimo di ogni liberalizzazione è l’eliminazione delle rendite associate a una regolazione ingiustificatamente restrittiva. Le rendite vengono infatti capitalizzate e la liberalizzazione, conducendo alla riduzione del loro valore, impone, a chi ne beneficia, significative perdite in conto capitale.

Inoltre la liberalizzazione favorisce i nuovi entranti e danneggia coloro che già operano nel mercato. Processi di liberalizzazione, in alcuni regimi dittatoriali, possono precedere la democratizzazione. Questo fenomeno non è tuttavia sempre verificato, come ad esempio nel caso della Primavera di Praga. Esiste una netta differenza tra la liberalizzazione e la democratizzazione, nonostante alcuni pensino che siano lo stesso concetto. La liberalizzazione non deve necessariamente verificarsi in concomitanza con una democratizzazione ed ha a che fare con una serie di cambiamenti, politici e sociali, relativi a una particolare questione, come ad esempio la liberalizzazione di proprietà statali che vengono rese disponibili all’acquisto privato. Lo stesso argomento in dettaglio: Sistema di collocamento pubblico. Alla privatizzazione del diritto del lavoro pubblico in Italia e cioè alla privatizzazione del rapporto lavoro alle dipendenze delle P.

La materia dei servizi per l’impiego fu oggetto del d. 469 del 1997, che aveva effettuato, in un quadro di competenze costituzionali ancora accentrate a livello centrale, un vasto conferimento di funzioni a regioni e province. Il decreto era stato portato al vaglio dell’Alta Corte, in quanto disciplinante materie ritenute non ricomprese nell’oggetto della delega conferita con la legge n. A tal proposito l’Alta Corte ha osservato come, con la “legge n. La Corte Costituzionale ha anche di recente confermato come si debba ritenere che le funzioni attinenti al collocamento pertengano alla materia del sostegno all’occupazione e siano indissolubilmente legate alla materia della formazione professionale, di competenza regionale: la ragione della delega delle funzioni del collocamento a regioni ed enti locali ha, in questa logica, lo scopo di superare i problemi che derivavano dalla dissociazioni di tali funzioni, strettamente connesse. L’Alta Corte ha valutato che “le norme censurate degli artt.

469 del 1997, le quali conferiscono a regioni ed enti locali funzioni e compiti relativi al collocamento ed alle politiche attive del lavoro, rientrano nell’oggetto della delega conferita dalla citata legge n. La riforma di cui alla legge delega 14 febbraio 2003 n. Nelle materie di competenza concorrente, infatti, lo Stato è competente solo a dettare i principi fondamentali, restando tutta l’ulteriore legislazione attuativa dei principi nella competenza del legislatore regionale. Tale conclusione appare rinforzata dall’orientamento espresso dal Consiglio di Stato nel parere n. Tra i molti favorevoli ad una liberalizzazione connessa con l’apertura del mercato a vari concorrenti, cfr. Info – Articoli – Compensare I Danni Da Liberalizzazioni? Questa pagina è stata modificata per l’ultima volta il 29 ott 2018 alle 10:12.