Filosofia e psicologia

Palestina e Israele: che fare? PDF

Please forward this error screen to disinformazione. Villaggi e insediamenti palestinesi al 31 marzo 1945. Nel febbraio 1947, il governo di Sua Maestà, guidato da Clement Attlee, non essendo più in grado di mantenere l’ordine in Palestina, decise di rimettere il mandato britannico alle Nazioni Unite. But the Committee also realized that the crux of the Palestine problem is to be found in the fact that two sizeable groups, an Arab population palestina e Israele: che fare? PDF over 1,200,000 and a Jewish population of over 600,000, with intense nationalist aspirations, are diffused throughout a country that is arid, limited in area, and poor in all essential resources.


Författare: Noam Chomsky.

Ma la commissione si è anche resa conto che il punto cruciale della questione palestinese deve essere individuato nel fatto che due considerevoli gruppi, una popolazione araba con oltre 1. 000 abitanti e una popolazione ebraica con oltre 600. 000 abitanti con un’intensa aspirazione nazionale, sono diffusi attraverso un territorio che è arido, limitato, e povero di tutte le risorse essenziali. Tale passaggio venne ferocemente criticato dalla popolazione palestinese perché metteva sullo stesso piano le necessità della popolazione presente da tempo immemore nella regione con quelle della popolazione immigrata in Palestina solo da pochi anni. L’UNSCOP raccomandò anche che la Gran Bretagna cessasse il prima possibile il suo controllo sulla zona, sia per cercare di ridurre gli scontri tra la popolazione di entrambe le etnie e le forze britanniche, sia per cercare di porre fine alle numerose azioni terroristiche portate avanti dai gruppi ebraici. Al momento del Piano di partizione, la popolazione totale della Palestina era composta per due terzi circa da arabi e da un terzo di ebrei.

000 ebrei erano invece presenti nell’erigendo Stato arabo. La zona internazionale, imperniata sulla città di Gerusalemme, avrebbe avuto una presenza di 100. 000 ebrei a fronte di 105. 000 persone, non si sarebbero trovati né nello Stato ebraico, né nella zona internazionale di Gerusalemme. 000 persone, non si sarebbero trovati a vivere né nello Stato arabo, né a Gerusalemme.