Fumetti

Quello che non sai di me PDF

Camilleri contro Salvini: “Attorno a lui stesso consenso che sentivo per Mussolini” Lo scrittore siciliano ha parlato di governo e immigrazione. Non voglio fare paragoni, ma intorno alle posizioni estremiste di Salvini avverto lo stesso consenso che a dodici anni, nel 1937, sentivo intorno a Mussolini”. Andrea Camilleri, il papà del commissario Montalbano, quello che non sai di me PDF lancia l’allarme. Non è un uomo di mare – ha affermato lo scrittore -.


Författare: Marco.

Il libro raccoglie tutto ciò che Eva e Marco si sono detti, scritti, sussurrati al di là dello schermo. Il diario dei due adolescenti della serie tv i Cesaroni.

Ne avrebbe più rispetto se conoscesse il mare di coloro che sono costretti ad imbarcarsi su gommoni destinati a naufragio sicuro. Non mi piace come si sta gestendo questa emergenza. Continuare a giocare sulla paura dell’altro è pericoloso”. Lo scrittore ha definito l’Italia di oggi “un paese che torna indietro, come i gamberi. Una delle mie più grosse pene è proprio questa: a 93 anni, a un passo dalla morte, mi trovo a lasciare a nipoti e pronipoti un’Italia che non mi aspettavo di lasciare in eredità.

I miei uomini politici si chiamavano De Gasperi, Togliatti, Nenni, Sforza. Avevano un preciso concetto dello Stato e di quello che si poteva fare del paese. Abbiamo ricostruito l’Italia, ora la stiamo risfasciando. Attorno a lui stesso consenso che sentivo per Mussolini”più bel complimento non poteva fare.

Quando si dà libertà alla lingua non si sa mai dove vada a parare. Camilleri abita a Parigi ormai da moltissimi anni, è più francese che italiano. Forse lui è razzista ma gli italiani in genere non lo sono mai stati. Il passare degli anni fa dei VECCHI, raramente dei saggi! Camilleri lei è un bravuomo la vada in parrocchia la prendono subito a fare il commento della domenica, altro che intervista a Repubblica.

Ma che paragoni va facendo si é bevuto il cervello forse? Camilleri si è dato ai romanzi di fantascienza. Ei tizio, Mussolini è andato al governo con pochi consensi, poi il re gli ha dato tutto quel che voleva. Vecchio parassita indefesso, se ragioni così significa che, nella tua vita, non hai imparato nulla che non sia il tuo interesse personale. Ma ce ne fosse uno che sia uno che si rassegnasse alla volontà popolare. Se il popolo ha deciso per il “populismo”.

Andare a guardare gli scavi potrebbe aiutare a non dire cose strampalate. Ah Ecco perché il pallosissimo Camilleri compare alla televisione È un becero comunista anche lui. Non sono salviniano, ma avverto Camilleri di non sproloquiare, altrimenti si gioca quella miseria di apprezzamento che riscuote. Ah, togliatti, quello che godeva per l’omocidio nei gulag degli alpini. Io spero prima di morire che gentaglia come questa non ce ne sia più.

Camilleri, la paura e’ tangibile basta che ti faccia un giro nelle periferie o alla stazione di Pisa la notte. Tu continua a fare le ferie a Capalbio e scrivere quel romanzetto da idioti come Montalbano che la sicurezza degli italiani e’cosa che non ti compete. Ci dica l’illustre Camilleri quanti profughi Africani ha in casa sua. Se il consenso è un errore,caro mio devi andare in messico,dove volendo o nolendo devi votare chi è al governo. Purtroppo in italia sei stato schierato a sinistra è quello il tuo errore. Il solito democratico che non riesce a sopportare che fenomeni veramente DEMOCRATICI, come il voto popolare, non venga attribuito secondo i propri desideri.