Economia e diritto

Storia di Dino e altri orsi PDF

Tutti gli orsi hanno in comune la storia di Dino e altri orsi PDF densa, una coda corta, un buon senso dell’olfatto e dell’udito. Gli orsi sono in grado di alzarsi in piedi sugli arti posteriori. Hanno un muso di lunghezza variabile e orecchie generalmente rotonde.


Författare: Daniele Zovi.

I loro denti sono utilizzati per la difesa e come strumenti, e il loro aspetto dipende dalla dieta dell’orso stesso. Usano i lunghi artigli per strappare la carne e per scavare profonde buche. Il panda è l’unico urside totalmente erbivoro, mentre l’orso polare è l’unico urside totalmente carnivoro. I più stretti parenti degli orsi risultano essere i Pinnipedi, i Canidi e i Mustelidi. Eurasia si sviluppò un altro animale, Cephalogale, di aspetto simile a un cane e della taglia di un procione. Una specie affine a Cephalogale diede origine al genere Ursavus, sempre durante l’Oligocene.

Asia e può essere considerato ancestrale a tutti gli Ursidi odierni. In questo periodo comparve il genere Ursus. Le testimonianze fossili di orsi sono eccezionalmente buone. Gli orsi vivono in una grande varietà di ambienti, dai tropici all’Artide, dalle foreste alla banchisa. Possono anche catturare pesci in un corso d’acqua. Cacciano soprattutto alla sera e all’alba, a meno che non ci siano esseri umani vicini. Ursus arctos, in particolare la sottospecie U.