Storia

Tornare a casa. Come usare la saggezza dell’Odissea di Omero per navigare attraverso i pericoli e le insidie della vita PDF

Antichi libri rilegati ed usurati nella biblioteca del Merton College a Oxford. Un libro è costituito da un insieme di fogli, tornare a casa. Come usare la saggezza dell’Odissea di Omero per navigare attraverso i pericoli e le insidie della vita PDF oppure manoscritti, delle stesse dimensioni, rilegati insieme in un certo ordine e racchiusi da una copertina.


Författare: Norman Fischer.

Da sempre l’essere umano desidera “tornare a casa”, tornare a quella dimensione di pace e tranquillità alla quale sente di appartenere. L’Odissea è certamente uno dei più grandi racconti del viaggio di ritorno, ricco di pericoli, battaglie, amori e trionfi. La lotta di Ulisse contro ostacoli umani e divini, e contro i suoi impulsi, rappresenta un valido esempio per chi, come lui, sta cercando di tornare a casa e che combatte quotidianamente contro le difficoltà della vita. Ma Norman Fisher suggerisce qualcosa in più. Da compassionevole maestro Zen quale è utilizza l’Odissea per indicarci la Via di ritorno spirituale. Piuttosto che usare antiche storie cinesi – come fanno normalmente i libri sullo Zen – per aprirci la mente e il cuore, e farci procedere risolutamente verso la nostra patria spirituale, l’autore usa le storie dell’Odissea, storie che appartengono profondamente alla nostra cultura, e che dunque sono assolutamente comprensibili alla mente occidentale. Per esempio, il difficile concetto Buddhista dell’anatman, o non-io, viene spiegato attraverso la storia di Ulisseche si presenta come Nessuno al Ciclope”. (Dario Doshin Girolami).

Il libro è il veicolo più diffuso del sapere. L’insieme delle opere stampate, inclusi i libri, è detto letteratura. I libri sono pertanto opere letterarie. Un negozio che vende libri è detto libreria, termine che in italiano indica anche il mobile usato per conservare i libri.

La biblioteca è il luogo usato per conservare e consultare i libri. La parola italiana libro deriva dal latino liber. Livelli di produzione libraria europea dal 500 al 1800. L’evento chiave fu l’invenzione della stampa a caratteri mobili di Gutenberg nel XV secolo.