Giochi

Vite in rima PDF

Questa voce o sezione sull’argomento vite in rima PDF non cita le fonti necessarie o quelle presenti sono insufficienti. L’indovinello è un gioco costituito da un testo scritto, generalmente in forma di epigramma, e costituisce il prototipo dei giochi in versi in enigmistica classica.


Författare: Lorenzo Arturo.

L’indovinello si distingue dall’enigma per il carattere epigrammatico e leggero. L’enigma, invece, ha un carattere più impegnativo, tanto che si parla di gioco poetico. Rispetto agli altri giochi enigmistici, in particolare quelli che ne derivano, l’indovinello presenta una struttura molto semplice. Lo svolgimento si riferisce dunque in un senso al titolo, nell’altro alla soluzione. Anzi, spesso risulta così “ingannevole” che la migliore tecnica di soluzione consiglia di non leggerlo affatto. Il doppio soggetto è generalmente realizzato attraverso bisensi, cioè parole che, per loro stessa natura, hanno un duplice significato. La rinuncia alla tecnica bisensistica, tuttavia, non necessariamente inficia la validità del gioco.

Occorre comunque molta attenzione a non incorrere nei principali difetti. In quanto gioco in versi, l’indovinello ha assunto specifiche caratteristiche di metrica e rima. La strofa prevalentemente utilizzata è di gran lunga la quartina o la sestina di endecasillabi. Tuttavia, la necessità di conciliare l’eleganza del componimento e la “forza” delle trovate enigmistiche in un tutto armonico ha permesso via via il superamento di questi schemi.

I principali difetti dell’indovinello, che sono poi in parte comuni agli altri giochi enigmistici, possono appartenere al testo o alla soluzione. Altri errori pertinenti al testo sono la macrologia e l’equipollenza. Sul piano della metrica e della rima un’evoluzione radicale del gioco è sostenuta da Guido Iazzetta, che l’ha concretizzata in una delle sue invenzioni, il colibrì. Il colibrì è pur sempre un gioco in versi, ma del tutto svincolato dalle costrizioni formali.